musici-di-roma-izmir

Un’altra serata di musica Italiana questa sera alle 20.00 all’Ahmed Adnan Saygun Merkezi. Questa volta i protagonisti sono i Musici di Roma, orchestra storica formata da Silvio Di Rocco. Massimo Paris (Viola), Antonio Anselmi, Marco Serino, Ettore Pellegrino, Pasquale Pellegrino, Francesca Vicari e Gianluca Apostoli (violini), Vito Paternoster e Pietro Bosna (Violoncello), Roberto Gambioli (Contrabasso).

Il Gruppo nasce nella sua formazione originaria nel 1952, con il nome di Musici, da dodici promettenti strumentisti romani e di altre città d’Italia, allievi in buona parte dei Corsi di Perfezionamento dell’Accademia di S.Cecilia. Si consociarono “inter pares” e diedero vita ad una singolare orchestra da camera composta di sei violini, due viole, due violoncelli, un contrabbasso ed un clavicembalo.

La scelta di formare un organico senza direttore d’orchestra fu deliberata per stabilire fra i dodici colleghi-amici un rapporto egualitario in grado di portare, sia in fase di concertazione che di esecuzione, a scelte unanimi sui problemi tecnico-interpretativi delle partiture, formula inedita e valida ben al di là delle aspettative.

L’elogio di Arturo Toscanini stabilì subito il primo autorevole sigillo. Egli, nell’aprile del 1952, li ascoltò mentre provavano nella sede della Radio Italiana a Roma, poi li abbracciò commosso uno ad uno, rilasciando dichiarazioni entusiastiche ai giornalisti ed alle personalità che lo attorniavano, infine in ricordo di quel felice momento regalò loro un suo ritratto con dedica: “bravi, bravissimi! No, la musica non muore!”

Nel corso degli anni il loro organico si é rinnovato, i fondatori del complesso si sono ritirati ma, oltre ai giovani talenti che hanno preso il loro posto, é sempre presente una generazione di componenti “storici” che garantisce la tradizione e la continuità del complesso.

I Biglietti sono disponibili direttamente al Centro Ahmed Adnan Saygun di Göztepe al prezzo di 7.5 TL e 15 TL.

 

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"