duo-italiano

Dicembre a Izmir inizia con due appuntamenti con la musica Italiana, che caso vuole proprio nell’anno in cui la musica è stata protagonista della Settimana della Lingua Italiana nel mondo. Protagonista e contributore delle due iniziative è Nicoletta Olivieri, italiana di origine bolognese, che da oltre un anno direttrice del Coro del Teatro dell’Opera di Izmir.

Leggi anche: L’Italiana che dirige il coro del Teatro dell’Opera di Izmir.

E’ stato grazie al suo contributo che nasce la serata “Duo Italiano”, che si terrà il 3 Dicembre all’Ahmed Adnan Saygun Merkezi di Göztepe a partire dalle ore 20. Assieme al Maestro Olivieri, al piano, si esibirà Roberto Scandiuzzi, rispettivamente piano e voce, in una selezione di brani di Bellini, Tosti, Gluck, Martini e Scarlatti.

Roberto Scandiuzzi, di origine trevigiane, è un cantante lirico che ha debuttato nel 1982 al Teatro alla Scala di Milano con Le nozze di Figarı dirette da Riccardo Muti. La sua interpretazione del personaggio di Fiesco in Simon Boccanegra al Covent Garden, sotto la direzione di Sir Georg Solti, gli ha assicurato il successo internazionale. Canta Regolarmente in alcuni dei tetri lirici più importanti al mondo quali Il Metropolitan Opera di New York, L’Opéra Bastille di Parigi, La Royal Opera House di Londra e molti altri.

Il prezzo del biglietto intero è di 10 Lire, mentre quello scontato per studenti è 5 lire e sono acquistabili on-line all’indirizzo: http://www.izmir.bel.tr/Kultursanat/KoltukSecim/15/2846/2189

Il secondo appuntamento è per il 7 Dicembre, presso il Hikmet Şimşek Concert Hall a Karşiyaka dove si terrà “Recital in duo lirico“. Accanto a Nicoletta Olivieri, questa volta si esibiranno l’italiana Patrizia Cigna (soprano) e il turco Cengiz Sayın (baritono).

Soprano lirico leggero, Patrizia Cigna è apprezzata sin dai suoi esordi per le sue spiccate capacità vocali unite alle sue doti interpretative riconosciute unanimemente da pubblico, critica e dai registi con cui ha avuto la fortuna di collaborare tra i quali Michele Placido, Irina Brook, Ian Judge, Francesco Micheli, Paolo Panizza, Stefano Vizioli, Pier Luigi Pizzi e Denis Krief.

Nato ad Istanbul, Cengiz Sayın dal 2002 al 2007 è stato il Direttore artistico del Teatro di Stato di Izmir. Ha studiato al Conservatorio di stato di Istanbul canto lirico con Müveddet Günbay e arte scenica con Attila Manizade diplomandosi nel 1995. Prosegue poi gli studi con il famoso baritono Licinio Montefusco con cui tuttora continua il perfezionamento. Ancora studente ha tenuto i suoi primi importanti concerti come solista con l’orchestra studentesca I.Ü.D.K. di Istanbul sotto la direzione del maestro Erol Erdinç, e successivamente al 23. Festival Internazionale di Istanbul “Giovani talenti”.

 

Rispondi