Si chiama MassChallenge il nuovo acceleratore di startup che ha inaugurato la sua attività in questi giorni a Gerusalemme nel quartiere di Mahane Yehuda.

48 nuove startup provenienti da tutto il mondo sono state ammesse ad un programma speciale: oltre a beneficiare delle generali condizioni lavorative date da un acceleratore parteciperanno a corsi di formazione e avranno importanti contatti con partner professionali sia in Israele che in altri Paesi.

Il programma terminerà il prossimo 27 ottobre e durante la cerimonia conclusiva verranno assegnati premi per un totale di 1 milione di NIS (240.000 euro circa) a tutte quelle aziende che si saranno contraddistinte per l’innovazione dei loro progetti.

Il 45% delle aziende ammesse provengono dall’industria dell’high-tech, il 20% dal settore delle scienze della vita e il 10% da attivita’ inerenti l’ambito sociale.

Il MassChallenge è un acceleratore no-profit attivo negli Stati Uniti, in Gran Bretagna, in Svizzera ed in Israele.

Negli ultimi 6 anni sono state ammesse a partecipare 835 aziende da tutto il mondo ottenendo finanziamenti per 1 milione di dollari Usa (830 milioni di euro cirda) e sono stati creati 8500 nuovi posti di lavoro.

(ITALPRESS/MNA).

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"