Home Tags Mediterraneo

Etichetta: mediterraneo

Frutta e verdura in Turchia. il 3% ne consuma più di 5 porzioni al giorno

Solo il 3% della popolazione turca consuma più di 5 porzioni di frutta e verdura al giorno. Ad evidenziarlo sono i risultati della European Health Interview Survey (EHIS) promossa dalla Unione Europea per monitorare il consumo di vegetali tra i paesi membri. I dati dell'indagine, che ha...

A Tirana l’associazione industriali italiani in Albania

Albania/Italpress/Nasce a Tirana l'Associazione industriali italiani per rappresentare l'industria italiana in Albania sostenendo un'internazionalizzazione sostenibile e corretta delle imprese.

Spagna, obiettivo +3% Pil 2016

Spagna / Italpress. Il governo fissa al 3% il tasso di crescita del PIL nel 2016, migliorando pertanto le previsioni inviate a Bruxelles lo scorso mese di aprile (2,7%). I

MAROCCO, 89 MLN EURO DA ADB PER ACQUA POTABILE

(ITALPRESS/MNA) Marocco, la Banca Africana di Sviluppo (African Development Bank, Adb) ha approvato un prestito di 88,85 milioni di euro

Parlamento UE, 500 mln Euro a Tunisia

Italpress, Tunisia / Parlamento UE concede un prestito di 500 milioni di euro per aiutare il paese a ridurre debito estero e consolidare i meccanismi democratici.

LIBANO, RECUPERATO PROGETTO PER ZONA ECONOMICA TRIPOLI

Il progetto relativo alla creazione di una "Free Economic Zone" a Tripoli è stato inserito nuovamente nell'agenda del Consiglio dei Ministri, dopo essere stato congelato per quasi sei anni, a seguito del cambio di Governo. 

Situata vicino al porto di Tripoli, la zona economica speciale, con una superficie di 550.000 mq, dovrebbe creare nuove opportunità di lavoro e attrarre degli investimenti del settore privato.

Inoltre, per la sua vicinanza con la Siria e le maggiori città sulla costa, potrà contribuire alla ricostruzione del Paese al termine del conflitto in atto.

(ITALPRESS/MNA).

MONTENEGRO, VENDUTA UNA PARTE DEL CANTIERE NAVALE DI BIJELA

Il curatore fallimentare del cantiere navale di Bijela ha annunciato recentemente che è stato firmato il contratto per la vendita della grande banchina d'attracco, parte del porto, con un acquirente proveniente dalla Lituania. Il prezzo d'acquisto raggiunto dopo il secondo bando di gara sarà pari a 11 milioni di euro. L'amministrazione fallimentare ha iniziato i negoziati con l'azienda lituana dopo che la prima classificata, società estone Baltik Art, ha rinunciato all'acquisto agli inizi di maggio. La procedura fallimentare è stata richiesta dall'Agenzia delle entrate montenegrina a luglio del 2015 a causa di un debito insoluto della società di circa 6 milioni di euro.

(ITALPRESS/MNA).

SLOVENIA, OCSE CORREGGE A RIBASSO PREVISIONI ECONOMICHE

L'OCSE prevede nel 2016 una crescita economica pari all'1,5%, -0,4% rispetto all'outlook del novembre scorso. Questo è determinato soprattutto dalla diminuzione della crescita delle esportazioni, da una maggiore incertezza in ambito internazionale e dalla momentanea diminuzione degli investimenti pubblici all'inizio della prospettiva finanziaria europea. Per il prossimo anno l'OCSE ha indicato una crescita economica pari al 2,3%, -0,4% rispetto a quanto annunciato nel rapporto precedente.

(ITALPRESS/MNA).

ISRAELE, ACCELERATORE STARTUP APRE A GERUSALEMME

Si chiama MassChallenge il nuovo acceleratore di startup che ha inaugurato la sua attività in questi giorni a Gerusalemme nel quartiere di Mahane Yehuda.

48 nuove startup provenienti da tutto il mondo sono state ammesse ad un programma speciale: oltre a beneficiare delle generali condizioni lavorative date da un acceleratore parteciperanno a corsi di formazione e avranno importanti contatti con partner professionali sia in Israele che in altri Paesi.

Il programma terminerà il prossimo 27 ottobre e durante la cerimonia conclusiva verranno assegnati premi per un totale di 1 milione di NIS (240.000 euro circa) a tutte quelle aziende che si saranno contraddistinte per l'innovazione dei loro progetti.

Il 45% delle aziende ammesse provengono dall'industria dell'high-tech, il 20% dal settore delle scienze della vita e il 10% da attivita' inerenti l'ambito sociale.

Il MassChallenge è un acceleratore no-profit attivo negli Stati Uniti, in Gran Bretagna, in Svizzera ed in Israele.

Negli ultimi 6 anni sono state ammesse a partecipare 835 aziende da tutto il mondo ottenendo finanziamenti per 1 milione di dollari Usa (830 milioni di euro cirda) e sono stati creati 8500 nuovi posti di lavoro.

(ITALPRESS/MNA).

TUNISIA. MARINA BIZERTE, ONE OF THE LARGEST IN THE MEDITERRANEAN

The Marina of Bizerte, "Cap 300", was inaugurated Saturday, May 28, by the Minister of Tourism and Handicrafts, Salma Elloumi the presence of numerous officials and other deputies. The Tunisian Minister stressed the importance of the realization of t...

Vieni a trovarci

1,073FansLike
170FollowersFollow

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi