In Turchia è  possibile stabilire una azienda a prescindere dalla nazionalità o luogo di residenza. L’apertura può avvenire in un solo giorno, fornendo al competente ufficio del Registro di Commercio tutta la documentazione richiesta.  Una volta registrata, l’azienda diventa immediatamente un “soggetto giuridico”.

Il nuovo codice commerciale turco No. 6102 ( ” Nuovo TCC ” ) è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il 14 febbraio 2011. Come previsto nel Nuovo TCC e nella la legge sulla efficacia e attuazione del codice commerciale turco No. 6103 ( “Codice sull’efficacia del New TCC ” ) , le nuove regole sono entrate in vigore il 1 ° luglio 2012.

Le novità del nuovo Codice Commerciale

L’obiettivo principale del nuovo codice è quello di sviluppare un approccio di governance aziendale che soddisfi gli standard internazionali; per favorire private equity e attività di offerta pubblica ; creare trasparenza nella gestione delle operazioni ; e per allineare il contesto imprenditoriale turco con la legislazione dell’UE , nonché per il processo di adesione .

Le principali modifiche del nuovo TCC riguardano: Azionariato, Consigli di Amministrazione, Sistemi dapitale Registrato, Diritti di proprietà intelletuale, l’Ultra Vires.

Azionariato

Il nuovo TCC permette la costituzione di società per azioni ( A.Ş. ) o società a responsabilità limitata ( Ltd. Sti . ) con un solo socio. Secondo il vecchio codice,le  società per azioni potevano  essere stabilite con un minimo di cinque soci , mentre le società a responsabilità limitata potevano essere formate con un minimo di due partner .

Pertanto , il Nuovo TCC elimina l’obbligo per le aziende straniere di garantire azionisti di minoranza obbligatori al fine di soddisfare i requisiti minimi del numero di soci precedentemente richiesto . Le società di azioni stabilite in precedenza possono essere possedute da una sola parte .

Consiglio di Amministrazione

Sotto il Nuovo TCC , in conformità con la legislazione dell’UE , il consiglio di amministrazione può ora essere composto da una sola persona invece di un minimo di tre membri . Questo offre agli investitori stranieri l’opportunità di fare business più facilmente, in quanto le riunioni del CDA possono essere ostacolate se vi è un gran numero di azionisti che devono viaggiare spesso tra i paesi.

Il Nuovo TCC non richiede la presenza fisica dei membri del consiglio ; consente che gli incontri del CDA avvengano on line e le delibere possono essere approvate tramite le firme elettroniche . In questo modo il Codice intende agevolare le imprese eliminando i costi di viaggio derivanti dalla convocazione del consiglio.

Inoltre , le persone giuridiche possono essere nominate come membro del consiglio . Se una persona giuridica viene eletta come membro del consiglio di amministrazione, deve essere indicata e denunciata una sola persona reale  designata dal soggetto giuridico; inoltre, questa registrazione ed il bando dovranno essere immediatamente pubblicati sul sito web della società . Solo la persona registrata ha diritto a partecipare alle riunioni e a votare per conto della persona giuridica .

Viene abolito l’obbligo che i membri del consiglio siano anche soci. Secondo il New TCC , possono essere far parte del CDA anche persone esterne della società. Questo assicura un consiglio professionale di amministratori che possono agire separatamente dagli azionisti, inrementando  la corporate governance .

Diritti di proprietà intellettuale

I diritti di proprietà intellettuale possono essere forniti come capitale in natura . Al fine di contribuire tali attività come capitale in natura, tali attività devono avere qualifiche trasferibili e diventano ammissibili per la valutazione in contanti .

Ultra  Vires

Il precedente codice prevedeva la dottrina della Ultra Vires ovvero che le ” società possono essere autorizzate solo ad acquisire diritti e di intraprendere debiti, a condizione che esse svolgano la loro attività nel campo delle operazioni definite nell’atto costitutivo”. Questa dottrina di Ultra Vires è stata abolita nel Nuovo TCC , in tal modo , liberando le imprese straniere da molte procedure per poter sviluppare nuove aree di business .

Aprire una azienda in Turchia: i tipi di aziende

Il codice commerciale suddivide in due macrocategorie le aziende:,

1. Società “costituite” quali :

  • Società per azioni ( AS )
  • Società a responsabilità limitata ( Ltd. Sti . )
  • società commandite
  • collettivo aziendale
  • società cooperativa

2. Aziende “non costituite” quali:

  • Joint-venture
  • associazione di affari
  • consorzio

Società per Azioni

Il Capitale sociale è suddiviso in azioni e la responsabilità dei soci è limitata al capitale sottoscritto e versato dal socio . Sono obbligatori almeno un azionista ( persona reale o giuridica ) e un capitale sociale di almeno 50.000 TL. L’ammontare del capitale sociale sottoscritto all’atto costitutivo non può essere inferiore a 50.000 TL; mentre il capitale iniziale nelle  società per azioni non pubbliche con un sistema di capitale sociale , che rappreseenta il limite della facoltà del consiglio di amministrazione di aumentare il capitale, non può essere inferiore a 100.000 TL . Tale importo minimo di capitale può essere aumentato dal Consiglio di Amministrazione. La società obbligatoriamente deve includere un’assemblea generale, un comitato di vigilanza e un consiglio di amministrazione.

Società a responsabilità limitata

Si tratta di una società costituita con almeno un socio ( persona reale o giuridica ) e la responsabilità dei soci è limitata al capitale sottoscritto e versato dal socio . Il capitale minimo obbligatorio è  di 10.000 TL.

Società in accomadita

E ‘la società costituita per operare una società commerciale sotto una denominazione commerciale . Considerando che la responsabilità di alcuni soci è limitata al capitale sottoscritto e versato dal socio ( commanditer ) , per alcuni azionisti non vi è alcuna limitazione di responsabilità . Le persone giuridiche possono essere solo commanditer . Non è richiesto alcun capitale minimo . I diritti e gli obblighi degli azionisti sono determinati dalle statuto .

Società collettiva

È una società costituita per gestire un’impresa commerciale sotto una denominazione commerciale. Sebbene la responsabilità di alcuni soci si limiti al capitale sottoscritto e versato (accomandanti), per alcuni soci non vi è limitazione di responsabilità. Le persone giuridiche possono essere solo accomandanti. Non è richiesto alcun capitale minimo. I diritti e gli obblighi dei soci sono determinati dallo statuto societario.

Documentazione per l’avvio di una società

  1. Un’istanza per l’avvio di una società e un modulo di notifica debitamente compilati e sottoscritti da soggetti autorizzati a rappresentare la società: per scaricare l’elenco dei documenti da presentare e i moduli da compilare, visitare le pagine www.sanayi.gov.tr e www.hazine.gov.tr
  2. Statuto dell’associazione comprendente le firme autenticate dei fondatori e certificazione autenticata che dimostri che tutte le azioni che costituiscono il capitale sociale sono state sottoscritte dai fondatori nello statuto dell’associazione
  3. Dichiarazione dei fondatori firmata dai fondatori
  4. Dichiarazione bancaria che provi che il capitale azionario è stato depositato
  5. Una ricevuta bancaria a indicare che lo 0,04 % del capitale della società è stato versato sul conto dell’Autorità Garante della Concorrenza
  6. Lettera di autorizzazione o lettera di conformità per le aziende la cui società per azioni è soggetta ad autorizzazione o lettera di conformità rilasciata dal ministero pertinente o altra istituzione ufficiale
  7. Copia delle firme autenticate dei soggetti con autorità a rappresentare e vincolare la società
  8. Numero della richiesta che indica che il nome commerciale da usare è stato verificato e confermato dal Registro delle Imprese
  9. Modulo di registrazione dell’azienda (3 copie originali)
  10. Certificato di residenza dei soci fondatori
  11. Traduzione autenticata del passaporto se l’azionista straniero è una persona fisica; traduzione con apostilla e legalizzazione del documento di registrazione emesso dall’autorità competente se l’azionista straniero è una persona giuridica

Quanto costa aprire una azienda? (Dati 2015)

I costi di avvio di una società variano a seconda della tipologia, del numero di manager e dell’ammontare del capitale sociale.

Nell’esempio di seguito riportato, si considera l’avvio di una LTD (il corrispettivo di una SRL) e non include costi di sede, utenze, salari e costi di consulenza legale. I costi indicati sono riferiti esclusivamente a quelli delle procedure richieste.

A tale proposito va sttolineato che il codice commerciale turco, prevede sette procedure per l’avvio di una società:

  1. Invio on line al Ministero dell’Economia tramite il sistema Mersis di un memorandum e dello statuto
  2. Predisposizione e notarizzazione dei documenti societari
  3. Deposito di una percentuaşe del capitale sociale sul conto dell’Autorità della Concorrenza
  4. Versamento del 25% del capitale sociale in una banca prima della costituzione della società
  5. Registrazione della società presso L’Uffico del Registro Commerciale
  6. Certificazione notarile dei libri societari, che avviene in concomitanza con il punto 5
  7. Segnalazione all’ufficio delle tasse dell’avvenuta costituzione della società

Per la costituzione di una LTD il costo di startup è di circa 1.250 Euro (3500 Lire Turche circa) distribuiti come indicato nell’immagine. (Scarica l’esempio in PDF)

 

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"