Izmir conquista la medaglia d’argento al World Cities Days Challenge, organizzato dal Guardian in collaborazione con UN-Habitat, il programma delle Nazioni Unite per promuovere lo sviluppo degli insediamenti umani socialmente e ambientalmente sostenibili, in occasione del World Cities Day che si è svolto lo scorso 31 ottobre.

floating_docks_izmir
Floating Docks, il progetto premiato al Guardian World Cities Day 2014

Floating docks è il nome del progetto che ha conquistato la giuria composta da architetti e designer urbani. Sviluppato dal Dipartimento di architettura di Izmir Ekonomi Universitesi, il progetto prevede la realizzazione di piattaforme galeggianti collocate nel golfo di Izmir da utilizzare per “camminare sull’acqua” e poter usufruire del mare in modo alternativo. Per poter accedere al concorso, i progetti dovevano essere realizzati o in corso di realizzazione. Alcuni floating docks, infatti, sono attualmente installati nei pressi del porto di Pasaport, nel centro del distretto di Konak-Alsancak.

 

“The students all want the İzmir docks project to win – as do I. Simple, cheap and effective …”

– Anna Minton, membro della Giuria

Entrato nella rosa dei 36 finalisti che hanno partecipato alla competizione on-line, Floating Docks è stato selezionato dalla giuria per la semplicità e la genialità con cui uno spazio aperto come il mare possa venire riqualificato e messo a disposizione dei cittadini.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

La sfida si è svolta con un live-blogging sul sito del Guardian lo scorso 31 ottobre. Ciascun finalista ha avuto a disposizione 12 minuti per presentare il proprio progetto. Per una manciata di voti, la medaglia d’oro è andata al progetto per Porto Alegre (Brasile) chiamato Which Bus stops here.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

 

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"