[AGGIORNAMENTO 01/05/2015]

Parte oggi il sevizio Sunexpress da Smirne a Milano e Roma. E’ operato con due frequenze settimanali: il lunedì e il venerdì utilizzando un Boeing 737-800 da 189 posti. Il volo SunExpress XQ 871 decollerà alle 18.45 da Malpensa e arriverà a Izmir alle 22.30. Il volo di ritorno, XQ 870 partirà dalla città turca alle 15.55 per atterrare a Milano Malpensa alle 17.55.

Il volo SunExpress XQ 875 decollerà alle 8.30 da Fiumicino e arriverà a Izmir alle 11.55. Il volo di ritorno XQ 874 partirà dalla città turca alle 6.05 per atterrare nella capitale alle 7.35.

I biglietti partono da 59,99 euro per tratta, tutto incluso.

Grazie al nuovo sistema tariffario di SunExpress, i passeggeri possono scegliere tra tre diverse tariffe e servizi diversi, per adattare il viaggio alle proprie esigenze e passare così da un viaggio a basso costo a un’esperienza di volo di alta qualità in termini di servizi. La tariffa base SunEco comprende un bagaglio in stiva fino a 20 kg e la possibilità di prenotare servizi aggiuntivi. Oltre a 25 kg di franchigia del bagaglio, SunClassic garantisce prenotazione del posto, snack e drink a bordo. La tariffa SunPremium comprende la possibilità di imbarcare fino a 30 kg di bagaglio, prenotazione del posto con più spazio per le gambe (X-Leg seat) e menu a scelta.

I voli sono prenotabili online sul sito della compagnia, www.sunexpress.com, tramite il call center Italia allo 06 97628570 (0,039 EUR/min.), nella agenzie di viaggio, tramite tour operator, sui portali di prenotazioni online oltre ai sistemi GDS Amadeus e Sabre.


A partire dall’estate 2015 SunExpress effettuerà voli diretti da Smirne (Izmir) per Milano e Roma. Lo avevamo anticipato qualche mese fa ma ora è ufficiale. A darne notizia, è stato il quotidiano in lingua Inglese Hürriyet Daily News.

I nuovi voli rientrano nel piano di potenziamento delle linee della compagnia aerea Turca che, oltre alle desinazioni Italiane, da Izmir collegherà 36 destinazioni estere con 123 voli su base settimanale.

Inutile sottolineare come questa notizia possa portare un indubbio vantaggio sia per il turismo d’affari sia per quello di vacanza.

Relativamente al turismo d’affari, come spesso abbiamo ricordato in questo sito, Smirne conta 80 imprese Italiane attive ed in più un forte interscambio sia nel manifatturiero, sia nell’industriale. L’ovvia conseguenza di un tale potenziamento, è il possibile intensificarsi degli investimenti e delle relazioni tra la città dell’Egeo ed i partner Italiani.

Sul fronte del turismo di vacanza, i nuovi collegamenti diretti renderanno più agevoli sia i flussi turistici in ingresso in Turchia sia quelli in uscita verso l’Italia. Sul flusso in ingresso, questo permetterà la creazione di nuovi pacchetti turistici che non interesseranno solo mete balneari come Bodrum, Antalya o Kuşadası, ma potrebbero sollecitare l’offerta verso mete turistiche sino ad oggi poco frequentate ma con un alto valore archeologico tra cui, tanto per citarne alcune, Pamukkale (a sole 2 ore di distanza da Smirne) o ancora Bergama, Mileto, Klaros, Sardes e tutti i siti maggiori e minori della costa.

Qualche mese fa, circolavano voci di trattative in corso con altre compagnie aeree come Pegasus e la stessa Turkish Airlines su cui non si hanno ancora conferme o smentite. Di certo l’inizio dei collegamenti diretti da parte di SunExpress potrebbe attirare l’interesse di altre compagnie, magari coprendo nuove destinazioni come Venezia, Napoli o Torino (anche data la presenza di Ferrero).

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"