smirne-sicurezza-turchia

Solitamente in questo sito non entriamo nelle questioni di politica interna o di politica estera della Turchia per il fatto che già se ne parla troppo e c’è chi è più titolato di noi nel poter analizzare questioni così complesse.

Tuttavia i fatti di queste ultime settimane stanno generando una giusta preoccupazione sia in chi vive in Turchia sia in chi verrà per motivi di lavoro, studio o vacanza. Per questo motivo, riteniamo di unirci anche noi a chi desidera dare uno scenario equilibrato alla situazione in Turchia, lasciando poi a voi la decisione finale di venire o meno.

I problemi ci sono e non possono essere negati. Il riarmo del PKK e le “minacce” dell’ISIS esistono. Tuttavia è anche vero che, proprio per la consapevolezza di questi pericoli, le misure di sicurezza si stanno rafforzando e, come confermano molti anche nel gruppo Italiani a Izmir, la situazione a Smirne è generalmente tranquilla sebbene ci siano stati un paio di casi legati al PKK nei distretti di Gaziemir e Narlidere, collocati nella periferia della città metropolitana, che hanno creato un po’ di allarmismo, quasi subito rientrato, senza alcun tipo di danno a persone.

Che si viaggi per motivi di lavoro o turismo, si può evitare di passare per Istanbul utilizzando i voli diretti per Smirne da Milano e Roma. Se la vostra destinazione è altrove, e questo vi farebbe sentire più tranquilli, dall’aeroporto di Izmir ci sono collegamenti frequenti per tutte le principali città della Turchia effettuate da diverse compagnie. Izmir e l’Egeo, inoltre, offrono un insieme di attrazioni fuori dai circuiti del turismo di massa ma non per questo meno affascinanti che possono essere visitate in tutta tranquillità, come quelle che abbiamo descritto tra le mete turistiche.

Anche per Izmir valgono, comunque, quelle regole di buon senso consigliate per Istanbul:  evitare, laddove possibile, zone di affollamento, sebbene girando per le strade non si avverte alcun tipo di tensione e la vita prosegue con i suoi normali ritmi.

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"