Sinagoga Izmir

Il Comune Metropolitano di Izmir ha restaurato una sinagoga (Beit Hillel, NdR) del 17 ° secolo che stava per crollare. La città ora ha riacquistato una delle strutture del suo patrimonio culturale il cui restauro è iniziato ad aprile 2013 come parte dell’investimento di 29.5 milioni di Lire (circa 10 milioni di euro) destinati alla riabilitazione delle sinagoghe e dei loro dintorni.

Come previsto dal progetto, approvato dal Primo Consiglio per la Conservazione del Patrimonio Culturale e Naturale di Izmir , la Sinagoga è stata inizialmente pulita. Era rimasta solo la facciata anteriore, mentre le altre parti erano completamente rovinate. La parte posteriore della struttura e il tetto erano coperti. Inoltre è stata messa in sicurezza un seminterrato, rinvenuto durante i sopraluoghi.

La struttura, in  rovina per molti anni , sarà trasformata in un museo , una volta terminato il restauro.

[…]

Coll0cata nei pressi di Kemeraltı, la Sinagoga Beit Hillel è stata quasi completamente distrutta da due incendi a cui è sopravvissuta solo la parete esterna assieme agli stipiti in pietra e alle recinzioni . Gli esperti hanno stabilito che i principali elementi delle colonne di legno portanti dell’edificio sono state bruciate e persero la loro funzione .

fonte: hurriyetdailynews.com

Rispondi