Uno dei pittori contemporani tra i più interessanti della scena. Dopo la partecipazione alla Berliner Liste 2014, che si è chiusa lo scorso 21 Settembre, sabato 4 ottobre prossimo ore 19.00 Reinhard Stammer inaugurerà la propria esposizione alla 1462 Contemporary Art Gallery in Alsancak / Izmir.

Stammer

Astratto, asciutto, talvolta un po’ disturbato. Lo stile di Stammer è il risultato non di studi accademici, ma di una vita trascorsa tra innumerevoli vicissitudini. Uno stile per il quale, come lui stesso racconta, veniva rifiutato “dagli artisti conservatori e dalle loro associazioni”.

Nato sul Mar Baltico nel 1952 (a Glüksburg), iniziò a dipingere all’età di 17 anni. Durante gli anni 60, periodo molto turbolento dal punto di vista politico e culturale, come molti artisti del suo tempo divenne pesantemente dipendente da droghe, motivo per cui fu anche condannato ad un anno di reclusione.

Non ebbe una vita regolare ed è proprio questo, probabilmente, l’origine ed il valore della sua arte così come da lui dichiarato durante l’esibizione allo SPACE di Londra nel 2013 dove spiegò che le sue opere erano il risultato “di aver camminato lungo la strada tortuosa della vita”.

Sino al 2008, il suo nome era conosciuto solo tra i confini tedeschi ma a partire da quell’anno, grazie ad una mostra a Mallorca in Spagna, fu notato a livello internazionale ed anche in patria iniziò ad esporre in importanti eventi artistici quali il B.AGL (la fiera dell’arte indipendente la cui prossima edizione si terrà a Maggio 2015) o, per l’appunto, al Berliner Liste. Sino al 2015 prenderà parte con altri artisti internazionali a un progetto intitolato “The Voynich Project”, curato da Ron Weijers, in cui gli artisti sono chiamati ad interpretare il manoscritto di Voynich, un codice illustrato redatto probabilmente nel Nord Italia nel XV Secolo e su cui vi è un acceso dibattito.

Reinhard Stammer Exhibition
04 Ottobre 2014 Ore 19.00
1462 Contemporary Art Gallery / Alsancak / Izmir

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"