Maquis projects inaugura "MIrabilia"

Si inaugurerà questa sera, venerdì 17 gennaio 2014 alle ore 18.00, “MIrabilia” la mostra del nuovo spazio per l’arte contemporanea a Izmir Maquis projects ideato da Tom Keogh, irlandese, lettore a Ekonomi Universitesi.

Questa volta l’artista in mostra sarà una irlandese come Tom: la giovane Aoife Collins. Collins ha ottenuto il diploma al National College of Art and Design di Dublin, seguito da un master al Chelsea College of Art and Design di Londra. Ha in attivo numerose mostre a livello internazionale.

L’apertura della mostra sarà presenziata dallo storico d’arte ungherese Zoltán Somhegyi, che insegna in città alla “Izmir University” e che per legami familiari è strettamente legato all’Italia. In città quindi ci sono sempre più fermenti culturali che aprono anche all’internazionale, coinvolgendo giovani delle università ed il tessuto istituzionale di formazione artistica che qui è ben radicato.

Maquis Projects è una nuovo spazio di Izmir che offre l’opportunità a singoli o gruppi di artisti  di creare progetti a tema. Inaugurato ad ottobre scorso, Mirabilia è il terzo progetto ospitato.

2 Commenti

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"