Il mandolino sarà protagonista del concerto di Natale organizzato dal Consolato d’Italia a Izmir per Sabato 17 Dicembre alle ore 18.00 presso la chiesa di Santa Maria di Izmir (Pasaport).

Ad esibirsi per l’occasione è il quartetto pugliese Hathor Plectrum Quarter che metterà in scena il concerto “Mandolini di Natale“, rivisitando musiche della tradizione italiana e natalizia con uno dei più tradizionali strumenti: il Mandolino.

Nella sua formazione composta per l’occasione da Gaio Ariani, Roberto Bascià, Sergio Vacca e Vito Mannarini, Hathor Plectrum Quarter (abbreviato in HPQ) nasce nel 2007 con l’intento di studiare ed eseguire il ricco repertorio originale per strumenti a plettro, fra cui le Sonate barocche, opere ottocentesche della scuola strumentale italiana e tedesca, fino alla musica moderna e contemporanea, senza tralasciare alcune fra le più belle pagine della letteratura della cultura partenopea ed arrangiando per questa insolita ensemble anche colonne per film.

Numerose le apparizioni a livello internazionale che li hanno visti, in meno di 10 anni, esibirsi dal Camerun all’Irlanda, dal Guatemala a El Salvador, dall’Argentina alla Cina, dalla Germania al Pakistan e ancora in Corea del Sud, Kazakhistan, Kirghizistan, Turkmenistan ed ora, per la prima volta. in Turchia.

1 Commento

  1. Ciao,
    non conoscevo questa realta’ pugliese e sono onorato della location nel video che e’ il convento di Manduria (la mia citta’ natale).
    Sono sicuro sara’ un bel concerto 🙂

Rispondi