plaque_honor

La città metropolitana di Izmir è stata insignita dal Coniglio Europeo della Targa d’Onore del Premio Europa. La Targa d’Onore è per importanza il secondo riconoscimento del Premio Europa, concorso istituito nel 1955 dal Comitato dei Ministri del Consiglio d’Europa, che mira a premiare “città e comuni che hanno realizzato un gemellaggio con uno o più comuni stranieri e sono impegnati in intense attività per sviluppare le loro relazioni con i comuni partner europei”.

I vincitori vengono proclamati ogni anno dalla Commissione Ambiente, Agricoltura e Poteri locali & regionali dell’Assemblea parlamentare, e più precisamente dalla sua Sottocommissione del Premio d’Europa. Il Premio è costituito da quattro riconoscimenti che, in ordine di importanza, sono: Premio Europa, Targa d’Onore, Bandiera d’Onore e il Diploma Europeo e vengono assegnati valutando le attività svolte dai comuni e dalle città.

Izmir ha sottoscritto 21 gemellaggi, ha siglato protoccolli di collaborazione con 3 città e con una, Torino, ha firmato una lettera di intenti, e ha preso parte come coordinatore in quattro progetti dell’Unione Europea.

Il Comune di Izmir nel passato ha ottenuto altri riconoscimenti internazionali, tra cui quello della Associazione Internazionale del Trasporto Pubblico per il progetto “90 Dakika Sistemi” (Sistema dei 90 Minuti) di ESHOT e nenna categoria “Migliore Collaborazione” con TCDD, il riconoscimento dalla Federazione Internazionale sulla Invecchiamento nella categoria “Migliore visione del Futuro della Società o Città amica degli Anziani”

Quello di Izmir non è il primo riconoscimento dato alla Turchia. Già nel 2009, infatti, Ankara ottenne il Premio Europa tanto da diventare parte dell’Associazione Europa Prize che raccoglie le città vincitrici e che quest’anno, dal 5 all’8 settembre terrà proprio ad Ankara la sua Assemblea Generale. Prima di Ankara, nel 1991 fu la volta di Bursa e, nel 1959, fu Istanbul tra le prime città ad ottenere il riconoscimento che, dome detto, fu istituito nel 1955.

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"