Furio di Castri Quartet - 03 Marzo 2014
Furio di Castri Quartet

Inizia questa sera alle 20.30, presso Ahmed Adnan Saygun Sanat Merkezi, l’edizione 2014 dell’Izmir European Jazz Festival. Il festival, che si concluderà il 20 Marzo prossimo, sarà inaugurato dal quartetto italiano Furio Di Castri Quartet.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Visualizzazione ingrandita della mappa

Nato a Milano nel 1955, Furio Di Castri si definisce un autodidatta della musica. Ha iniziato a suonare la tromba all’età di 11 anni per poi spostarsi al basso elettrico all’età di 13 anni ed il suo primo album risale al 1973. Ha suonato tra gli altri con Chet Baker, tra i più noti trombettisti jazz. A partire dagli inizi degli anni 80, ha suonato con i più importanti musicisti della scena Jazz mondiale tra cui: Richard Galliano, Dino Saluzzi, Joe Lovano, Charles Lloyd, Steve Lacy, John Surman, Dave Liebman, Joe Lovano, Pharoah Sanders, Michael Brecker, Sal Nistico, Lee Konitz, Joe Henderson, Franco Ambrosetti, Kenny Wheeler, Charles Tolliver, Ray Anderson, Muhal Richard Abrams, Michel Grailler, Gordon Beck, Franco d’Andrea, John Taylor, Jon Balke,  John Taylor, Paul Bley, Don Friedman, Enrico Pieranunzi, Rita Marcotulli, Stan Tracey, John Abercrombie, Philip Catherine, Paul Motian, Tony Oxley,  Barry Altschul, Daniel Humair, Jon Christensen, Joe La Barbera, Bruce Ditmas, André Ceccarelli. Oltre ad aver prodotto 21 album e partecipato a 150 progetti, è insegnante di Jazz al Conservatorio della Musica di Siena dal 1996.

Nel video che segue potete vedere il Maestro Di Castri al fianco di Stefano Bollani in un momento musicale di rara qualità:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

La presenza di Furio di Castri non è l’unica partecipazione Italiana. Tra i musicisti ci sarà anche Stefano Battaglia che, assieme a Ulrich Drechsler, si esibirà martedì 4 Marzo sempre alle 20.30 e sempre all’Ahmed Adnan Saygun Merkezi.

ULRICH DRECHSLER & STEFANO BATTAGLIA DUO
ULRICH DRECHSLER & STEFANO BATTAGLIA DUO

Mianese, classe 1965, Stefano Battaglia ha iniziato a studiare piano all’età di 7 anni, suonando particolarmente il Barocco (Bach, Scarlattie Haendel), la musica del XVII secolo e quella moderna. Sul fronte del Jazz, Stefano Battaglia vanta oltre 1000 concerti sulla scena italiana, europea e mondiale e collaborazioni con grandi artisti quali ee Konitz, KennyWheeler, D. Redman, Tony Oxley, Barre Phillips, Steve Swallow, Enrico Rava, Aldo Romano, Bill Elgart, DominiquePifarely, Jay Clayton, Pierre Favre e molti altri. Ha registrato oltre 100 album, di cui la maggior parte come leader o solista, e ha ricevuto premi per le sue produzioni soliste e in trio.

L’organizzazione del 21. Izmir European Jazz Festival vede tra i contributi anche quello del Comune di Torino per l’orgnanizzazione dei Workshop che animeranno questo festival. Nel 2012 il Comune di Torino, infatti, aveva siglato una lettera di intenti con la città di Izmir che, oltre i contenuti economici, prevedeva una stretta collaborazione sul piano delle attività culturali.

 

1 Commento

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"