Il 45% della spesa della municipalità di Izmir è stata fatta come investimento nei trasporti. Lo evidenza il rapporto che Fitch ha emesso per spiegare l’innalzamento del rating della città dell’Egeo da “BB+” a “BBB-“ con outlook stabile. L’agenzia ha inoltre aumentato il rating nazionale di lungo-termine della città da “AA(tur)” a “AA+(tur)”.

La municipalità di Izmir presenta una grande capacità di auto-finanziamento che le consente di coprire largamente gli investimenti contratti per lo sviluppo. Il rapporto inoltre evidenza che il bilancio è sempre stato in pareggio o prossimo al pareggio, mostrando così una grande capacità di gestione delle entrate e delle uscite. Nel 2012, ad esempio, il margine operativo lordo della municipalità era superiore al 60%, assicurando ampiamente la copertura del rischio di credito.

Secondo quanto riportato dall’agenzia Reuters, l’outlook “Stabile” riflette la forte economia di Izmir le cui performance operative dovrebbero rendere la municipalità capace di mantenere forti performance fiscali e assicurare i tassi di copertura del debito.

 

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"