Gian Endico Rusconi - Ege Universitesi -19 Marzo 2014
Gian Enrico Rusconi

Era inevitabile la Grande Guerra? Dall’assassinio dell’arciduca Francesco Ferdinando a Sarajevo doveva necessariamente scaturire un conflitto mondiale? O si è trattato di una guerra «improbabile», scoppiata per una serie di malintesi e di errori di valutazione?

Queste alcune domande a cui risponderà il Prof. Gian Enrico Rusconi che, su invito del Consolato di Italia di Izmir, domani parlerà agli studenti di Ege Universitesi alle 13.30 nella sala conferenze del Dipartimento di Lingue Straniere presentando il suo ultimo lavoro “1914: attacco all’occidente”.

Nel suo libro, Rusconi ricostruisce il febbrile lavorio politico-diplomatico del luglio 1914 e analizza le vicende belliche sino alla battaglia cruciale della Marna. Il conflitto si configura come una «guerra tedesca» per rompere l’accerchiamento di cui la Germania si sente vittima da parte dell’Intesa russo-francese e inglese. Ma la lotta per l’egemonia sul Continente assume i tratti di una «guerra di civiltà» all’interno dell’Occidente stesso. Gli effetti sono di lunga durata, anche in termini strategico-militari: il secondo conflitto mondiale inizierà infatti con l’attacco alla Francia nel 1940 inteso come replica e rivincita del 1914.

Professore emerito di Scienze politiche presso l’Università di Torino, laureato in filosofia, Gian Enrico Rusconi esordì come docente di Sociologia nel 1968 presso la facoltà di sociologia di Trento. Nel 1975 fu chiamato, per la medesima materia, presso la facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Torino, dove successivamente si trasferì sulla cattedra di Scienza della Politica. Dopo una monografia dal titolo La teoria critica della società si è dedicato soprattutto allo studio della società tedesca e della storia della Germania nel Novecento, in un continuo raffronto con la situazione italiana. Direttore dell’Istituto storico italo-germanico di Trento dal 2005 al 2010, è editorialista del quotidiano La Stampa, ed è stato anche Visiting Professor presso la Freie Universität di Berlino.

Libri di Gian Enrico Rusconi

Gian Enrico Rusconi - 1914: attacco a Occidente

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"