Hello Anatolia

La storia di un Greco-Americano che lascia New York per trasferirsi ad Izmir. Questo il tema portante del documentario “Hello Anatolia” (prodotto dalla Crescent Fim Street) del film-maker Greco Americano Chrysovalantis Stamelos che sarà proiettato Giovedì 18 Settembre alle ore 19.00 al Centro Culturale Francese di Smirne.

Chrysovalantis Stamelos viveva a New York dove lavorava come produttore per MTV e Nickelodeon quando nel 2008, con la crisi finanziaria, perde il lavoro e decide di avviare un proprio progetto cinematografico: esplorare la Turchia, terra di origine dei suoi nonni. Così nel 2010 Stamelos, con non poche perplessità della sua famiglia che gli avrebbero dato del “pazzo”, si sposta a Smirne.

Nel tentativo di scoprire le sue radici, costruisce un ponte tra due culture; due nazioni che hanno molto in comune e le caratteristiche che le accomunano sono più di quelle che storicamente le dividono. Oltre a raccontare il proprio punto di vista, Stamelos condivide le esperienze di artisti turchi e greci e delle persone di tutti i giorni.

Il film, stando a quanto scritto da Hurriyet Daily News nel 2013, è molto più di un viaggio personale e di un racconto della Turchia. In un tale progetto, scrive il quotidiano, si possono trovare quegli elementi della società che potrebbero essere in grado di sepellire antichi rancori e far trovare un terreno comune di convivenza.

L’ingresso alla proiezione è libero, ma sono ben accetti contributi e donazioni.

Pagina Facebook dell’evento: https://www.facebook.com/events/333185143517534/

Scheda del documentario su IMDB: http://www.imdb.com/title/tt2411808/

 

Rispondi