Ad aprile 2016 il numero delle transazioni immobiliari a Cipro è cresciuto del 35% e ha raggiunto quota 514, rispetto allo stesso mese 2015. Questa crescita è dovuta principalmente alle vendite a Limassol e Larnaca e ella domanda estera.

Nelle zone di Limassol e di Larnaca, il numero di transazioni è aumentato rispettivamente del 44%, raggiungendo 166 transazioni e del 90%, raggiungendo 127 transazioni.

A Famagosta e a Paphos è stata registrata una crescita rispettiva nelle transazioni immobiliari del 106% e del 14%.

Il numero di acquirenti stranieri, nello stesso aprile 2016, è raddoppiato rispetto ad aprile 2015. Sempre nel periodo da gennaio ad aprile 2016 il numero di proprietà vendute è aumentato del 27% a 1.881 unità, rispetto allo stesso periodo del 2015, comprese le proprietà acquistate dalle banche come parte di accordi di prestiti di ristrutturazione. Anche il numero di proprietà acquistate da stranieri nei primi quattro mesi del 2016 è aumentato del 70%, arrivando a 273 rispetto allo stesso periodo del 2015. Solo nella zona di Nicosia, la vendita immobiliare ha registrato un calo annuo dal 10% al 79%.

(ITALPRESS/MNA).

Rispondi