Home Tags Tunisia

Etichetta: Tunisia

Parlamento UE, 500 mln Euro a Tunisia

Italpress, Tunisia / Parlamento UE concede un prestito di 500 milioni di euro per aiutare il paese a ridurre debito estero e consolidare i meccanismi democratici.

TUNISIA. MARINA BIZERTE, ONE OF THE LARGEST IN THE MEDITERRANEAN

The Marina of Bizerte, "Cap 300", was inaugurated Saturday, May 28, by the Minister of Tourism and Handicrafts, Salma Elloumi the presence of numerous officials and other deputies. The Tunisian Minister stressed the importance of the realization of t...

TUNISIA, APRE PORTO TURISTICO BISERTA

Il porto turistico di Biserta, "Cap 3000",è stato inaugurato il 28 maggio dal ministro del Turismo e dell'Artigianato della Tunisia, Salma Elloumi, alla presenza di numerosi funzionari e degli altri deputati.

Il ministro tunisino ha sottolineato l'importanza della realizzazione di questo progetto, dopo 11 anni di ritardo, dopo l'annuncio del suo lancio, aggiungendo che contribuirà a valorizzare il settore del turismo nautico nella regione, perché è il secondo porto del suo genere dopo quello di Gammarth, aperto nel 2015.

Il Governatore di Bizerte, Menaouer Ouertani, ha dichiarato che gli effetti positivi del progetto saranno non solo evidente nella regione, ma interesseranno tutto il paese, perché è un progetto turistico d'avanguardia a livello nazionale, in modo che le autorità regionali lavoreranno per portare a termine tutte le sue componenti.

L'apertura del porto turistico, che ospiterà 300 barche, in particolare yacht di lunghezza tra i 6 ei 30 metri, sarà seguita dalla ripresa dei lavori del complesso residenziale.

Il valore complessivo degli investimenti del progetto Marina Bizerte ammonta a 300 milioni di dinari (MTD). Il porto è uno dei più grandi porti del Mediterraneo, capace di ospitare più di 50 imbarcazioni con una lunghezza compresa tra 40 e 110 metri e un parcheggio con una capacità di 250 automobili.

(ITALPRESS/MNA).

UE-TUNISIA, CONSIGLIO APPROVA 500 MLN ASSISTENZA MICROFINANZIARIA

Il 1° giugno il Comitato dei rappresentanti permanenti (Coreper) ha approvato, a nome del Consiglio, la decisione di fornire un massimo di 500 milioni di euro in assistenza macrofinanziaria in Tunisia.

L'obiettivo è quello di sostenere la stabilizzazione economica del paese e di un programma di riforme sostanziali, contribuendo a ridurre il suo fabbisogno di finanziamenti esterni. Il supporto sarà condiviso con il FMI, che il 20 maggio, 2016 ha esteso l'accordo sotto la sua Extended Fund Facility per la Tunisia per US $ 2.9 miliardi di dollari.

Il Parlamento europeo dovrebbe approvare la decisione in prima lettura nella sessione plenaria del 6-9 Giugno 2016. Il Consiglio sarà poi chiamato ad adottare il testo, come concordato con il Parlamento, senza emendamenti alla proposta della Commissione.

L'assistenza sarà disponibile per un periodo di due anni e mezzo. Sarà fornita sotto forma di prestiti, da erogare in tre rate. I prestiti avranno una scadenza media massima di 15 anni.

L'assistenza sarà oggetto di un protocollo d'intesa (MOU), da concordare tra la Commissione e la Tunisia. Il MOU stabilirà la politica economica ben definita e le condizioni finanziarie, concentrandosi sulle riforme strutturali e finanze pubbliche sane.

Una precondizione per la concessione di assistenza macrofinanziaria sarà che la Tunisia rispetti efficaci meccanismi democratici e dello stato di diritto, e garantisce il rispetto dei diritti umani.

La Commissione e il Servizio europeo per l'azione esterna monitoreranno l'adempimento di questa pre-condizione per tutto il ciclo di vita del macrofinanziaria.

(ITALPRESS/MNA).

TUNISIA-EU, COUNCIL AGREES TO 500 MLN IN LOANS

On 1 June 2016, the Permanent Representatives Committee (Coreper) endorsed, on behalf of the Council, a decision to provide a maximum of €500 million in macro-financial assistance to Tunisia.

The aim is to support economic stabilisation of the country and a substantive reform agenda, contributing to reducing its external financing gap. The support will be shared with the IMF, which on 20 May 2016 extended the arrangement under its extended fund facility for Tunisia for US$2.9 billion.

The European Parliament is expected to approve the decision at first reading at its plenary session on 6 9  June 2016. The Council will then be called on to adopt the text, as agreed with the Parliament, with no amendments to the Commission's proposal.

The assistance will be available for a period of two and a half years. It will be provided in the form of loans, to be disbursed in three instalments. The loans will have a maximum average maturity of 15 years.

The assistance will be subject to a memorandum of understanding (MOU), to be agreed between the Commission and Tunisia. The MOU will lay down clearly defined economic policy and financial conditions, focusing on structural reforms and sound public finances.

A precondition for granting macro-financial assistance will be that Tunisia respects effective democratic mechanisms and the rule of law, and guarantees respect for human rights.

The Commission and the European External Action Service will monitor the fulfilment of this pre-condition throughout the life-cycle of the macro-financial assistance.

(ITALPRESS/MNA).

[AISE] TUNISIA: STUDI MEDITERRANEI, ITALIANISTICA IN PRIMO PIANO

TUNISI aise - Si propone come momento di riflessione sulle metodologie e sugli strumenti adottati rispettivamente nella ricerca e nella didattica dell'italianistica il secondo convegno internazionale di Studi mediterranei dal titolo “Percorsi migratori e simbolici sulla maternità: il suo ruolo fondamentale nella cultura mediterranea”...

Vieni a trovarci

1,051FansLike
170FollowersFollow

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi