L’islam e il medio oriente visti da un Veneziano. “Apriti sesamo” è il titolo della mostra personale di Luigi Ballarin che si prenderà il via il 25 Marzo alla galleria Art and Life ad Istanbul e rimarrà aperta sino al 24 Aprile.

ballarin-cover

Veneziano, classe 1959, Luigi Ballarin si definisce un “seguace” di Gentile Bellini. Vive da alcuni anni a Istanbul dopo aver girato molto il mondo arabo, viaggi nei quali ha imparato a conoscere e ad amare questa cultura.

Non ha nulla a che fare con i pittori orientali della fine del XX e l’inizio del XXI secolo e non ama il folclore esotico; Ballarin vuole rappresentare il punto di vista dei mussulmani , la loro essenza nascosta .

Attraverso la raffigurazione di luoghi e ambienti pieni di luminosità , con colori e atmosfere intense e indimenticabili , Luigi Ballarin rilvela antiche tradizioni rimaste immutate, conducendo il visitatore negli spazi immensi e nell’incontrastabile fascino del mondo arabo.

Per ulteriori informazioni: http://www.artandlife.com.tr/

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"