Foto Credits: Radikal.com.tr /DHA

Antalya è una città collocata sulla costa sud-ovest della Turchia, nella regione di Ege. Importante meta turistica nazionale e internazionale, la città è stata tra le protagoniste delle manifestazioni a supporto di Gezi. Chiaramente, come spesso avviene in queste situazioni, i turisti presenti – incuriositi da quanto avviene – si recano nei luoghi occupati dai manifestanti.

Ed ecco nascere İl “Gezi direnişi” tour (il Tour “Resistenza di Gezi”), dove le stesse agenzie turistiche guidano i propri clienti all’interno dei luoghi che stanno animando le manifestazioni di questi giorni.

La visita inizia da Cumhurriyet Meydanı (Piazza della Repubblica) al cui ingresso è posta la scritta Çapulcu (il termine simbolo della protesta). Di qui i turisti vengono accompagnati a visitare i luoghi delle manifestazioni e i punti panoramici della città vecchia. Spesso capita che si fermino a parlare con i manifestanti e a fare foto ricordo. Il tutto sotto gli occhi di chi, intanto, continua a vivere nelle tende.

Per Antalya il turismo è una delle principali fonti di ricavo. Mentre ad Istanbul gli scontri dei giorni scorsi stanno creando dei problemi economici (sospensione di attività, cancellazione di prenotazioni alberghiere, ecc.), nella città egea si cerca di trarre vantaggio dalla situazione per arginare il calo che comunque si fa sentire.

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"